Medio Orientale

 danza-mediorientale

con Maria Martinez


Danza Egiziana e Mediorientale

Dalla tradizione all’innovazione – Le danze sha’abi popolari 

La Danza Egiziana e Mediorientale proposta da Maria Martinez viene intesa come una espressione artistica in evoluzione. Si collega infatti alle forme tradizionali della Raqs Sharqi (danza orientale) e alle danze Sha’abi (danze popolari di antiche radici) e allo stesso tempo rimane aperta a interpretazioni più innovative.

La forza e l’intensità espressiva di queste danze derivano da un movimento integrato che nasce dal centro e dall’interno del corpo.

La finalità delle lezioni è offrire alle allieve una buona base per migliorare il respiro, la consapevolezza del proprio corpo, il radicamento e l’espansione energetica, il coordinamento, ottenere un buon livello tecnico – creativo e la capacità espressiva delle proprie emozioni.

Maria Martinez propone un approccio olistico, in cui il movimento e le emozioni si esprimono con il sostegno della tecnica, dando forma ad una prospettiva interiorizzata.

Il corso è indicato per chi intende approcciarsi a questa particolare categoria di danze, che si caratterizzano per la qualità femminile. Gioiose e solari, si basano su ritmi che sostengono l’espressione della vitalità e aiutano a ricontattare la propria forza. Riti e movenze di una tradizione antica che facilitano i processi di consapevolezza e riequilibrio dell’energia.

Una prima parte della lezione è dedicata alla respirazione, a sciogliere tensioni, a recuperare sia l’equilibrio che il bilanciamento delle forze muscolari, lavorando sulle articolazioni, e allo sviluppo della sensibilità propriocettiva. Propedeutica alla danza, ha un valore basato sulla ‘esperienza somatica’ che ci prepara a vivere la danza dentro e fuori di noi.

La seconda parte è dedicata a fare esperienza attraverso le movenze ad onda in tutti i piani di movimento (che facilitano il fluire dei liquidi e aiutano a sciogliere i blocchi interni, sostenuti dalla ricca musica tradizionale del Egitto. Esplorare il radicamento a terra che ci permette trovare sostegno per prolungarci verso il cielo, e contattare il proprio centro per aprirci nello spazio accompagnate dal ritmo e la dinamica musicali. Tutti gli schemi di movimento si attivano facilitando il coordinamento, le connessioni neuromuscolari, e a un livello più profondo, la gioia di esprimere le proprie emozioni.


Metodo didattico

La metodologia adottata è il risultato di un lungo percorso formativo attraverso le seguenti esperienze: lo Yoga che ha praticato da giovanissima frequentando la formazione per insegnanti di Yoga dal 1991 al 1995, il Qi Gong, i principi dell’Anatomia Esperienziale, la tecnica Pilates, gli studi in Tecniche Teatrali, le varie Tecniche di danza contemporanea e le Tecniche d’improvvisazione-composizione e coreografia. Per questo il metodo didattico è un approccio olistico che guarda al corpo come un tutto collegato e che permette di sviluppare un movimento organico che parte dal centro.

La finalità delle lezioni è offrire alle allieve una buona base per migliorare il respiro, la consapevolezza del proprio corpo, il radicamento e l’espansione energetica, il coordinamento, la flessibilità. Questo permette di acquisire un alfabeto e una grammatica di base che consente all’allieva di improvvisare e di coreografare in rapporto con la musica e con le emozioni e i sentimenti che di volta in volta emergono.


Programma

  • Livello principianti: Riconoscimento dei ritmi e movimenti base della danza egiziana. Comprensione e conoscenza della qualità della forma Folk (saha’abi). Body-work e lavoro posturale. Frasi di movimento e costruzione coreografica.
  • Livello intermedi: Approfondimento dei movimenti base della danza sha’abi. Interpretazione ritmica egiziana, cimbali e introduzione al baladi. Body-work e schemi di movimento. Uso delle braccia nei vari stili. Frasi di movimento e costruzione coreografica.
  • Livello avanzati: Tecnica sharqi, classica di corte e la danza arabo – andalusì. Coordinamento braccia e passi. Espressione creativa con il velo. Frasi di movimento, l’uso dello spazio e costruzione coreografica. Melodia e ritmo nel sharqi e nel baladi. Body-work e respiro energetico. Lavoro con le diverse qualità della danza, la sottigliezza dei piccoli movimenti e la precisione della tecnica.

Inizio attività 25 settembre 2017
Fine attività 30 giugno 2018


Orari e costi

dal 25 settembre 2017 al 22 gennaio 2018

Lunedi ore 20:30-22:00  (livello base)

Ciclo di 14 incontri € 181,00

 

 

Sconto 10% Studenti (fino a 30 anni d’età) e possessori Carta Giovani

 

Danza del ventre a Bologna